//Acqua, Frutta e Glucomannano – tutti i trucchi per sentirsi sempre sazi

Acqua, Frutta e Glucomannano – tutti i trucchi per sentirsi sempre sazi

Placare la fame con dolci o alimenti grassi non è mai la strada giusta per rimanere in forma. Questo genere di alimenti, infatti, non fa altro che appesantire l’organismo. Ognuno di noi può però ricorrere a piccoli trucchi per saziarsi in maniera salutare. Le alternative ci sono tutte: basta bere molta acqua e portare a tavola le pietanze giuste, quelle che stimolano la digestione, che puliscono il sangue e coadiuvano l’attività renale. Il tutto può essere integrato anche con l’impiego del Glucomannano di Naturecare: un ottimo fitoterapico che aiuta l’organismo a controllare il senso della fame.

 

Una farmacia a cielo aperto: la natura

A placare il senso di fame che attanaglia il nostro cervello e ci porta a ingerire qualsiasi cosa ci pensano le bontà dell’ortodalla frutta alla verdura la tavola può arricchirsi di colore, sapore e buonumore.
Tra i prodotti dell’orto più consigliati ci sono le fave. Queste leguminose sono ricche di proteine vegetali, di vitamine, sali e fibre. Ottime consumate crude e altrettanto buone sbollentate, le fave sono un alimento ipocalorico che sazia e drena ottimamente l’apparato urinario. Perfetta anche la verdura cruda. Quest’ultima, infatti, se consumata prima dei pasti principali regala all’organismo un piacevole senso di sazietà. Non solo verdura. Tra i trucchi per saziarsi c’è anche il consumo di frutta. La mela, consumata preferibilmente con la buccia, per esempio, costituisce un’ottima merenda ricca di acqua e di fibre. Questo frutto è di grande aiuto per tenere sotto controllo l’appetito. Contenendo pectina essa previene le impennate degli zuccheri nel sangue; proprio questi ultimi sono i responsabili dei nostri attacchi di fame. Insieme alla mela, nella nostra fruttiera non può mancare neanche il pompelmo. Quest’agrume ricco di fibre, oltre a saziare riduce anche l’assorbimento dei lipidi e contrasta altresì l’accumulo dei liquidi. Un’altra bontà da acquistare è l’avocado, anch’esso frutto ricco di fibre che cancella la sensazione di fame. Nell’avocado, inoltre, troviamo: vitamine, Omega 3 e antiossidanti. Tra i trucchi per saziarsi c’è quello di mangiare frutta secca. Ebbene sì, la frutta secca placa il senso della fame. Sono da prediligere le noci e le mandorle, ottime fonti di fibre, lipidi buoni e proteine. Da non trascurare i pinoli, che grazie alla presenza di acido pinoleico tengono facilmente a bada la fame.

Bere acqua per sentirsi sazi

Lo stomaco può essere ingannato! Come? Con un piccolo trucco, peraltro molto salutare: semplicemente bevendo acqua.
Quest’elemento primordiale tanto decantato dalle tradizioni popolari è essenziale per idratare l’organismo e, al contempo, si può tramutare in un buon trucco per “darla a bere” allo stomaco, aiutandolo così a governare il senso di fame.
Bere acqua di fatto ci fa raggiungere con facilità la sensazione d’essere presto sazi, riempendoci lo stomaco e mantenendo il nostro corpo correttamente idratato.
Non tutti sanno che la mancanza di idratazione può facilmente essere confusa con la fame. L’organismo disidratato manda infatti piccoli segnali al cervello che tendenzialmente vengono confusi con la fame. Detto altrimenti, se non si beve la giusta quantità d’acqua il segnale ricevuto dal cervello può essere confuso con quello della la fame, ma in realtà si tratta di sete.
Bere la giusta quantità d’acqua farà sì che il cervello legga correttamente tutti i segnali mandatigli dal corpo. Il quantitavo d’acqua da bere nel corso della giornata va da un minimo di 1,5 litri a 2 litri al giorno.
Tutti questi trucchi possono essere rafforzati grazie all’impiego del Glucomannano di Naturecare.

Dalla Amorphophallus konjak un trucco per sentirsi sazi

Il Glucomannano ti dà una mano. Sembra quasi una pubblicità d’altri tempi, invece è uno dei trucchi per saziarsi.
Ma che cosa è il glucomannano? Esso non è altro che una sostanza naturale estratta da una pianta: la Amorphophallus konjak. Il Glucomannano Naturecare – 120 pastiglie da 500 g è un integratore alimentare concentrato, che non aiuta solo a combattere la fame, ma che riesce anche a ottimizzare i risultati di qualsiasi dieta ipocalorica contribuendo alla perdita del peso corporeo.
Questo fitoterapico è ricco di fibre alimentari: 4 pastiglie di Glucomannano Naturecare contengono ben 1350 mg di fibre, ovvero la massima concentrazione sul mercato. Notificato al Ministero della Salute, il prodotto in questione è adatto per essere assunto dai vegani, dai celiaci e da chi soffre di intolleranza al lattosio.
Per sfruttare al massimo le proprietà di controllo insite nel prodotto, è consigliabile assumere il Glucomannano nella dose di 4 pastiglie per due volte al giorno, 30 minuti circa prima dei pasti principali.
Una volta ingerito, quando arriverà nello stomaco, il Glucomannano assorbirà l’acqua, dopodiché formerà una gelatina che favorirà la sensazione di sazietà.
Per vedere i risultati concreti è consigliabile assumere il prodotto per almeno un mese. Ovviamente i risultati possono variare a seconda della persona e dipendono da diversi fattori, costituzione fisica compresa.
Il Glucomannano deve essere necessariamente associato a uno stile di vita corretto, ovvero a un’alimentazione controllata e a un po’ di movimento.

2017-07-18T15:43:15+00:00