//Perdere chili velocemente si può? Si, ma solo a certe condizioni…

Perdere chili velocemente si può? Si, ma solo a certe condizioni…

Alzi la mano chi non ha mai sentito parlare di South-Beach, Scarsdale o Atkins. Sono solo alcune delle diete che promettono un dimagrimento rapido e veloce. Quando la bella stagione è alle porte, aumenta il desiderio di conquistare un fisico agile e scattante per cui è facile ricorrere a schemi alimentari che promettono miracoli…o quasi. Ma è possibile perdere chili velocemente?

2 cose da sapere prima di una dieta restrittiva

La promessa di una veloce perdita di chili è possibile, ma solo a determinate condizioni. Prima di qualsiasi dieta molto restrittiva, devi aver presente due principi fondamentali che ti aiuteranno a non commettere errori:

1) Affronta una dieta drastica solo se sei in perfetta salute

È buona abitudine chiedere un parere al tuo medico curante prima di qualsiasi dieta dimagrante. Per poter affrontare senza rischi un periodo di restrizione calorica devi essere in buona salute!

2) Perdere peso non vuol dire dimagrire

C’è una grande differenza tra perdere peso e perdere grasso. Le diete veloci ti regalano una silhouette più sgonfia e tonica in poco tempo. L’ago della bilancia però scende perché perdi liquidi e diminuisce la ritenzione idrica. Il vero dimagrimento inizierà con una dieta equilibrata e più lenta, che andrà a intaccare le riserve di grasso.

Benefici di una dieta veloce

Hai tanti chili da perdere e la strada che hai davanti ti sembra troppo lunga? Una dieta veloce fa al caso tuo per un motivo semplicissimo: ti offre un’iniezione di fiducia e autostima, necessarie per proseguire con un regime più equilibrato. In due settimane la pancia più sgonfia e qualche cuscinetto in meno possono darti la giusta dose di entusiasmo per proseguire.

Per quanto tempo?

Una o due settimane: questo il limite temporale di una dieta restrittiva. È consigliabile non proseguire oltre per due motivi fondamentali. Il primo riguarda la salute poiché un periodo troppo lungo può portare a gravi squilibri nutrizionali. Il secondo è di natura pratica. Meno mangi più si abbassa il metabolismo. Il fisico si abitua a bruciare quel tot di calorie giornaliere, arrestando il dimagrimento.

Le diete iperproteiche

Le diete iperproteiche sono la soluzione ideale per sgonfiarsi e diminuire la ritenzione idrica in un breve e limitato arco di tempo. I primi giorni avvertirai un po’ di fame ma poi la situazione migliorerà in quanto la glicemia si abbassa leggermente e così anche lo stimolo dell’appetito. Le proteine, inoltre, vanno ad attaccare le riserve degli zuccheri nel fegato, provocando la chetosi. La conseguenza? Un po’ di alito cattivo e una significativa perdita di liquidi. Al termine dei quindici giorni, inizia a reintrodurre gradualmente i carboidrati e la frutta per iniziare il vero e proprio percorso dimagrante!

Consigli per perdere peso velocemente

1) Bevi

L’eccesso di proteine sovraccarica il lavoro dei reni. Bevi almeno 2 litri di acqua oligominerale al giorno per eliminare scorie e tossine. Ti do un piccolo trucco per dare brio all’acqua e per stimolare il metabolismo. Prima di andare a letto prendi una caraffa, riempila di acqua, aggiungi mezzo limone spremuto e due cm di radice di zenzero grattugiata. Copri, metti in frigorifero e bevi il giorno seguente.

2) Non saltare i pasti

3) Fai movimento ogni giorno per almeno 30 minuti

4) Diminuisci il consumo di sale e zucchero

5) Non cenare mai oltre le 20

6) Bevi un bicchiere di acqua prima di mangiare, placherà i morsi della fame

Nell’ambito di uno stile di vita sano ed equilibrato, un integratore come Lipo-lix di Naturecare può aiutarti a favorire l’equilibrio del peso corporeo e a sostenere il metabolismo, in modo particolare quello dei grassi. Lipo-lix, infatti, offre la massima concentrazione di sinefrina per dose giornaliera (30mg in 6 pastiglie).

2017-05-30T09:08:59+00:00